$sitename
En It NoFlashNoBlocco
logo Comune di SINALUNGA
Risultati Consultazione

AMMINISTRATIVE - COMUNALI 2019

Dati Provvisori suscettibili di modifica. I dati hanno puramente titolo informativo
COME E QUANDO SI VOTA

Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa



Potrebbe interessarti: https://www.padovaoggi.it/politica/elezioni-comunali-come-votare-comuni-provincia-padova-18-maggio-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa

Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa



Potrebbe interessarti: https://www.padovaoggi.it/politica/elezioni-europee-come-votare-parlamento-europeo-padova-20-maggio-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

 



QUANDO SI VOTA

Si vota dalle ore 7 alle ore 23 del 26 maggio 2019. Per poter votare l’elettore deve recarsi nella sezione in cui è registrato (indicata sulla tessera elettorale) munito di un documento di riconoscimento e della tessera elettorale. Vista la contestuale elezione dei membri del Parlamento europeo, lo scrutinio delle elezioni comunali inizierà il lunedì successivo (27 maggio) alle ore 14.

 

Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa

Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa

COME SI VOTA

Elezioni Comunali

L’elettore può esprimere un voto per un candidato sindaco (valido anche per la lista ad esso collegata), tracciando un segno sul relativo contrassegno. Può altresì esprimere fino a due voti di preferenza per i candidati alla carica di consigliere comunale compresi nella lista collegata al candidato sindaco prescelto, scrivendone i cognomi nelle apposite righe. Se ne esprime due, questi devono essere espressi a favore di due candidati di genere diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza.

 

Elezioni europee 2019, come si vota: la guida completa

Elezioni Parlamento Europeo

L'elettore esprime il suo voto tracciando con una matita un segno sul simbolo corrispondente alla lista prescelta o nel rettangolo che lo contiene. Può anche esprimere da uno a un massimo di tre nomi di preferenza, che devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l'annullamento della seconda e della terza preferenza espressa. Le preferenze possono essere espresse solo per i candidati compresi nella lista votata, attraverso il nome e cognome (in casi di omonimia) dei candidati scelti.


  
Per rendere questo servizio migliore puoi inviare segnalazioni/suggerimenti a questo indirizzo
[Eleonline 2.0 rev 280 - gestione risultati elettorali ]